Quello che ti serve sapere per utilizzare al meglio il tuo Conto Deposito. Semplice e sicuro.

Ho effettuato la procedura di apertura del Conto Deposito. Devo spedire la documentazione firmata?

Non devi spedire nulla. Una volta effettuata la video-identificazione guidata con un operatore potrai firmare elettronicamente il contratto. Segui le istruzioni che ti vengono inviate tramite e-mail per completare ogni passaggio.

In cosa consiste la video-identificazione e cosa mi serve per effettuarla?

Per aprire un rapporto bancario è necessario che ogni titolare sia identificato di persona oppure attraverso procedure informatiche che garantiscano la certezza dell’identità del soggetto. Attraverso la video-identificazione utilizzerai una procedura audio-video guidata da un operatore abilitato con la quale ci verificheremo la tua identità e acquisiremo i dati del tuo documento di identità, come richiesto dalla normativa antiriciclaggio.

Per effettuare la video-identificazione avrai bisogno di un dispositivo in grado di acquisire audio e video. Potrà essere il tuo smartphone o tablet oppure il tuo PC, se dotato di webcam e microfono. Qualunque dispositivo decidi di usare, tieni sempre a portata di mano il tuo telefono cellulare durante la procedura di video-identificazione: potrà esserti richiesto di confermare un codice che riceverai tramite SMS.

La video-identificazione richiederà pochi minuti del tuo tempo, ma sarai tu a scegliere il momento più opportuno, all’interno degli orari che ti saranno indicati.

In cosa consiste la firma elettronica del contratto?

La procedura di adesione al conto deposito utilizza una procedura di Firma Elettronica Avanzata realizzata nel rispetto del Regolamento UE n° 910/2014 sull’identità digitale (eIDAS – electronic IDentification Authentication and Signature) e che permette di sostituire la firma autografa con una modalità di autenticazione elettronica sicura.

Dopo aver completato la procedura di video-riconoscimento ti sarà richiesta l’autorizzazione ad utilizzare la Firma Elettronica Avanzata (FEA) durante la sottoscrizione dei documenti. Accettando di utilizzare la FEA ti saranno inviate le istruzioni per accedere al portale di firma elettronica. Qui troverai il contratto precompilato al quale dovrai solamente dare il tuo assenso, in ogni punto richiesto, semplicemente confermando il codice casuale (one-time password – OTP) che ti sarà di volta in volta inviato sul tuo numero di telefono cellulare.

Completata la procedura di firma elettronica, il contratto sarà completato. Nel caso il conto deposito sia cointestato, ogni cointestatario dovrà firmare individualmente il contratto, utilizzando la medesima procedura.

Non ho a disposizione un dispositivo per effettuare la video-identificazione. Posso aprire il conto deposito?

E’ possibile aprire il conto deposito senza utilizzare la procedura di video-identificazione, solamente nel caso in cui non si abbia a disposizione un terminale idoneo oppure in caso di problemi tecnici non risolvibili riscontrati durante la procedura stessa. Occorrerà seguire la procedura alternativa e cartacea che consiste in:

  • inviare il contratto  firmato in ogni punto all’indirizzo: Banca Privata Leasing c/o Caricese – Servizio Apri Conto – 40068 San Lazzaro di Savena (BO). La spedizione può essere effettuata indifferentemente tramite posta ordinaria o raccomandata;
  • disporre un bonifico di riconoscimento dell’importo 100,00 euro dal proprio conto corrente di appoggio al conto deposito, utilizzando l’IBAN comunicato nell’e-mail di conferma. Nella causale dovrà riportare le ultime 5 cifre della proposta. Nel caso di conto cointestato ogni titolare dovrà eseguire un bonifico.

In questo caso l’attivazione del conto potrebbe richiedere fino a 20 giorni in base alle tempistiche del servizio postale.

La procedura di video-identificazione non si è conclusa correttamente oppure l’operatore mi ha comunicato che non è possibile procedere. Posso aprire il conto deposito?

E’ possibile aprire il conto deposito senza utilizzare la procedura di video-identificazione, solamente nel caso in cui non si abbia a disposizione un terminale idoneo oppure in caso di problemi tecnici non risolvibili riscontrati durante la procedura stessa. Occorrerà seguire la procedura alternativa e cartacea che consiste in:

  • inviare il contratto  firmato in ogni punto all’indirizzo: Banca Privata Leasing c/o Caricese – Servizio Apri Conto – 40068 San Lazzaro di Savena (BO). La spedizione può essere effettuata indifferentemente tramite posta ordinaria o raccomandata;
  • disporre un bonifico di riconoscimento dell’importo 100,00 euro dal proprio conto corrente di appoggio al conto deposito, utilizzando l’IBAN comunicato nell’e-mail di conferma. Nella causale dovrà riportare le ultime 5 cifre della proposta. Nel caso di conto cointestato ogni titolare dovrà eseguire un bonifico.

In questo caso l’attivazione del conto potrebbe richiedere fino a 20 giorni in base alle tempistiche del servizio postale.

Non sono riuscito a firmare elettronicamente il contratto. Posso utilizzare una procedura alternativa?

Nel caso tu non sia tecnicamente riuscito a firmare elettronicamente il contratto, è possibile utilizzare una procedura alternativa che richiede l’invio dei documenti cartacei firmati in originale. In questo caso dovrai però compilare nuovamente il modulo di adesione senza però seguire la procedura di video-identificazione e firma elettronica. Contatta la nostra assistenza clienti per annullare la proposta precedente e ricevere istruzioni.

La procedura alternativa cartacea consiste in:

  • inviare il contratto  firmato in ogni punto all’indirizzo: Banca Privata Leasing c/o Caricese – Servizio Apri Conto – 40068 San Lazzaro di Savena (BO). La spedizione può essere effettuata indifferentemente tramite posta ordinaria o raccomandata;
  • disporre un bonifico di riconoscimento dell’importo 100,00 euro dal proprio conto corrente di appoggio al conto deposito, utilizzando l’IBAN comunicato nell’e-mail di conferma. Nella causale dovrà riportare le ultime 5 cifre della proposta. Nel caso di conto cointestato ogni titolare dovrà eseguire un bonifico.

In questo caso l’attivazione del conto potrebbe richiedere fino a 20 giorni in base alle tempistiche del servizio postale.

Ho inviato la documentazione firmata. Riceverò una conferma prima di effettuare il bonifico di riconoscimento?

Il bonifico ci consente di verificare il conto di appoggio prescelto e per questo fa concettualmente parte della documentazione stessa. Per questo motivo deve essere effettuato insieme all’invio dei documenti firmati. Riceverai la conferma di attivazione del conto deposito una volta che saranno stati ricevuti sia la documentazione che il bonifico.

Posso inviare il contratto tramite PEC anziché tramite servizio postale?

Nel caso non sia stato possibile effettuare la procedura di video-identificazione, sarà possibile inviare la modulistica contrattuale tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) solo se questa sarà stata firmata digitalmente tramite l’apposita dotazione di Firma Digitale (smartcard, pendrive, ecc.). In assenza di firma digitale la documentazione non potrà essere accettata anche se inviata tramite PEC.

Posso aprire un Conto Deposito Online intestandolo a mio figlio minorenne?

No, il Conto Deposito Online è destinato unicamente alle persone fisiche maggiorenni residenti in Italia.

Posso aggiungere un nuovo conto di appoggio al mio Conto Deposito?

Sì, puoi aggiungere un secondo conto di appoggio a te stesso intestato o cointestato. I conti di appoggio non possono mai essere contemporaneamente più di due, ma possono essere variati in qualunque momento facendone apposita richiesta. In caso di conto cointestato, ogni cointestatario può avere fino a due conti di appoggio. Nel caso in cui si sia titolari anche di uno o più conti correnti presso Banca Privata Leasing, questi saranno considerati contemporaneamente anche conti di appoggio del Conto Deposito.

Come posso aggiungere o cambiare un conto di appoggio del mio Conto Deposito?

Disponi un bonifico di qualunque importo simbolico dal nuovo conto di appoggio al tuo Conto Deposito indicando nella causale una delle seguenti descrizioni:

  •  “NUOVO IBAN”, se intendi attivare un secondo conto di appoggio;
  • “CAMBIO IBAN”, se intendi cambiare il conto di appoggio esistente.

Il nuovo conto di appoggio sarà attivo entro un giorno lavorativo successivo alla ricezione del bonifico. Ricorda che solo un conto corrente a te intestato o cointestato può essere utilizzato come conto di appoggio.

Posso utilizzare un conto di appoggio estero?

Puoi utilizzare un conto di appoggio estero solamente se questo appartiene ad una banca o ad altro istituto di pagamento che operi nel mercato interno europeo e sia denominato in Euro.

Posso utilizzare una carta di pagamento come conto di appoggio?

Puoi utilizzare una carta di pagamento come conto di appoggio, solamente se sulla carta è riportato il suo codice IBAN.

Posso effettuare bonifici verso qualsiasi conto corrente?

È possibile effettuare bonifici esclusivamente verso il conto di appoggio predefinito.

Posso ricevere bonifici provenienti da qualunque conto corrente?

Sì. Dopo il primo bonifico, che deve provenire esclusivamente dal conto di appoggio indicatoci in fase di apertura, è possibile ricevere bonifici da qualunque provenienza.

Posso utilizzare come conto di appoggio un conto corrente intestato ad un familiare?

Il conto di appoggio deve obbligatoriamente essere intestato o cointestato al titolare del Conto Deposito. In caso di Conto Deposito cointestato, ogni cointestatario deve aver indicato come conto di appoggio  un conto corrente ad esso intestato o cointestato.

Posso utilizzare il Conto Deposito per effettuare pagamenti, addebiti SDD, ricariche, prelevamenti?

Non è possibile effettuare operazioni di pagamento o prelevamento in quanto il Conto Deposito è esclusivamente uno strumento di deposito del risparmio.

Posso effettuare versamenti tramite assegno sul mio Conto Deposito?

No, il Conto Deposito può essere alimentato esclusivamente tramite bonifico bancario.

Ho dimenticato la password di accesso all’internet banking. Come posso fare?

Utilizza l’apposita funzione che trovi nella pagina di accesso dell’Area Clienti per richiedere un nuovo PIN. Il nuovo PIN sarà valido solamente per effettuare il primo accesso, dopo di ché sarà richiesto di scegliere una nuova password che rispetti i requisiti minimi di sicurezza indicati a video.

Sono sicuro di conoscere la mia password, ma non riesco ugualmente ad accedere al mio internet banking.

Per ragioni di sicurezza le credenziali di accesso vengono bloccate dopo un certo numero di tentativi errati. Quando questo avviene, anche inserendo le credenziali corrette, il sistema non permette più di accedere. Contatti la banca per verificare se l’account è bloccato e invii una e-mail ad assistenzaclienti@bancaprivataleasing.it allegando copia fronte e retro del suo documento di identità per chiederne lo sblocco. Verifichi inoltre di digitare correttamente anche il Codice ID oltre alla password.

Voglio disporre un bonifico verso il mio conto di appoggio, ma il sistema di autorizzazione telefonica non me lo consente. Perché?

A seconda dell’importo del bonifico, può essere necessario digitare due diversi codici durante la chiamata di autorizzazione. Dopo aver digitato il primo codice, presti la massima attenzione ai messaggi che possono comparire a video perché potrebbe esserle richiesto di inserire un secondo codice. In questo caso, digiti il secondo codice anche se non riceve istruzioni vocali. Se entrambi i codici sono corretti la chiamata si conclude immediatamente e automaticamente. Attenzione: non digiti i due codici consecutivamente uno dopo l’altro, ma attenda qualche istante tra il primo e il secondo, affinché il sistema li interpreti correttamente.

Voglio disporre un bonifico verso il mio conto di appoggio, ma il sistema mi segnala un errore ancora prima di effettuare la chiamata di autorizzazione.

Per ragioni di sicurezza, il sistema di autorizzazione telefonica Secure Call si disabilita dopo un certo numero di tentativi di autorizzazione falliti. Chiami la Banca per verificare se è presente un blocco ed invii una e-mail ad assistenzaclienti@bancaprivataleasing.it corredata da copia fronte e retro del suo documento di identità per chiederne lo sblocco.

Voglio effettuare urgentemente un’operazione sul mio Conto Deposito (vincolo, svincolo, bonifico), ma non riesco ad accedere al mio internet banking. Come posso fare?

Se non riesce ad effettuare l’operazione da internet banking o preferisce l’assistenza di un operatore, invii la sua richiesta, corredata da copia fronte e retro del suo documento di identità, ad assistenzaclienti@bancaprivataleasing.it. Provvederemo ad evadere la sua richiesta e darle rapida conferma.

E’ possibile svincolare anticipatamente un vincolo di Conto Deposito?

Sì, può revocare in qualsiasi momento vincoli aperti sul suo Conto Deposito utilizzando l’apposita funzione all’interno dell’internet banking.

Quali sono le penalità applicate nel caso di svincolo anticipato?

Nessuna. Nel caso di vincolo a cedola semestrale verranno conteggiati e accreditati gli interessi previsti dalla cedola in corso fino al giorno di esecuzione dello svincolo. Nel caso di vincolo a interessi anticipati, invece, saranno stornati gli interessi già accreditati all’accensione e riconteggiati utilizzando il “tasso ridotto” fissato al momento dell’attivazione del vincolo.

Posso svincolare parzialmente una somma vincolata?

È possibile svincolare parzialmente esclusivamente vincoli a cedole semestrali. Per farlo è necessario inviare richiesta scritta alla Banca, allegando copia fronte e retro del documento di identità. Le richieste devono essere indirizzate ad assistenzaclienti@bancaprivataleasing.it. Non è possibile svincolare parzialmente vincoli ad interessi anticipati.

Posso incrementare le somme di vincoli già aperti?

Non è possibile incrementare vincoli già aperti, ma è possibile accendere nuovi vincoli.

Qual è il numero massimo di vincoli che posso aprire?

Non esiste un numero massimo di vincoli che può aprire. Può frazionare il suo Conto Deposito in quanti più vincoli preferisce.

Esiste un importo massimo vincolabile?

Non esiste un importo massimo per singolo vincolo, fermo restando il saldo totale del Conto Base e del Conto Deposito che non può superare il milione di euro.

Esiste un importo minimo vincolabile?

Ogni vincolo deve rispettare l’importo minimo di mille euro.

Con quale frequenza viene inviato l’estratto conto? È possibile modificarne la periodicità?

Per impostazione predefinita l’estratto conto viene inviato annualmente e con esso sono liquidati gli interessi a credito sul conto base ed è addebitata l’imposta di bollo annuale.

È possibile richiedere la variazione della periodicità di invio dell’estratto conto, fermo restando l’obbligo di invio al 31 dicembre, inviando una richiesta ad assistenzaclienti@bancaprivataleasing.it indicando le coordinate IBAN del conto deposito e allegando copia di un documento di identità valido. La variazione delle frequenza di produzione dell’estratto conto non comporta alcuna variazione nella frequenza di addebito dell’imposta di bollo, la quale sarà calcolata unicamente in base al saldo indicato nell’estratto conto di fine anno, e potrebbe comportare costi di spedizione se contrattualmente previsti.

Voglio chiudere il mio Conto Deposito. Cosa devo fare?

Per procedere alla chiusura del Conto Deposito deve inviare richiesta scritta, corredata da copia fronte e retro del documento di identità, a sua scelta:

  • tramite posta elettronica a: assistenzaclienti@bancaprivataleasing.it
  • tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) a: comunicazioni-bprileas@legalmail.it
  • tramite raccomandata A/R indirizzata a: Banca Privata Leasing Spa – Conti Online – Via Panfilo Castaldi da Feltre 1/A – 42122 Reggio Emilia

Alla ricezione della richiesta, salvo operazioni pendenti che costituiscano un impedimento, procederemo ad estinguere il suo Conto Deposito e a trasferire verso il conto di appoggio l’eventuale saldo ancora presente. Nel caso in cui siano presenti somme vincolate, la richiesta di estinzione della posizione comporta anche l’estinzione anticipata dei vincoli in essere alle condizioni contrattualmente previste.